IT knowledge base
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

L'analisi di coorte mostra un quadro completamente diverso dalla nostra percezione abituale.

Lascia che ti riporti indietro per un po'. Immagina di essere con me in una delle bacheche e di cercare di spiegare ai tuoi colleghi il tuo nuovo concetto di metrica. Se parli dei miei sentimenti in quel momento, era disperazione. Ho capito chiaramente che, purtroppo, le mie parole non potevano raggiungere gli interlocutori. Nessuno dei partecipanti all'incontro ha preso nessuno dei miei pensieri. Non mi hanno creduto.
Non ci credevano, non perché io non dicessi logicamente l'essenza o dicessi qualcosa di stupido. Non. Da questo punto di vista è andato tutto bene. “Quello che proponi è davvero interessante e innovativo, ma... facciamolo allo stesso modo.” Com'è stato triste sentirlo.
Stavo sviluppando un sistema di metriche su cui diverse migliaia di persone avrebbero dovuto concentrarsi. Immagina di essere abbastanza chiaramente consapevole che le persone intorno a te ostinatamente e persistentemente, con tutte le loro forze, stanno cercando di cadere nel buco più profondo, il cui prezzo per cadere è incredibilmente alto. Non hai il diritto di lasciare che questo accada, sai? Semplicemente non hai il diritto!
Ma in quel momento, come un cane, guardavo con occhi devoti i miei colleghi e non potevo dire nulla. Sai, ci sono alcune persone eccezionali al mondo che mi piacciono molto. E uno di questi è Elon Musk. Dopo un altro lancio fallito del razzo Falcon, nella sua compagnia regnava il completo sconforto. Nonostante la giornata sia stata molto difficile, nonostante le 20 ore trascorse in piedi e il colpo che lo ha colpito, Musk ha parlato con l'azienda, ha sostenuto i dipendenti e ha concluso il suo intervento con le parole: “Io stesso non mi arrenderò mai. Mai!"
Le parole di Musk poi mi sono balzate in mente spontaneamente: "Non mi arrenderò!"
I pensieri febbrili erano ordinati nella comprensione che i miei interlocutori semplicemente non vedevano le differenze, non vedevano la conferma dei miei schemi teorici. Forse ci hanno persino creduto, ma non volevano spendere i soldi dell'azienda per sviluppare qualcosa che "probabilmente non funzionerebbe". quelli. Ho dovuto mostrare le reali differenze tra la rappresentazione di coorte delle metriche rispetto a quella abituale - per mostrare qual è l'imboscata delle solite metriche "zuccherose" e come le coorti le battono.
Ma come farlo, se non ci sono dati, le metriche necessarie non sono ancora raccolte da nessuno e non ci sono nemmeno strumenti per loro? Come essere? L'unico modo per mostrare almeno qualcosa era simulare tutto in un normale Excel.
Gli occhi hanno paura, ma le mani stanno facendo. Esattamente 4 ore dopo, il set di dati demo e la visualizzazione erano pronti, mostrando la differenza fondamentale tra le rappresentazioni solite e di coorte delle metriche. Onestamente, i risultati hanno scioccato anche me stesso.
Per cosa usiamo le metriche? Per ridurre il time-to-market, il tempo impiegato dai team per l'intera catena di sviluppo del prodotto software.
Ad esempio, il set di dati demo ha analizzato il tempo in cui il team ha completato con successo la distribuzione DevOps (controllando la correttezza delle distribuzioni).
Il compito è capire quanto tempo le squadre dedicano al passaggio in tribuna e se le loro prestazioni stanno migliorando. Ecco quali erano i dati (creati utilizzando il servizio www.generatedata.com ):
Immagine
La prima cosa che viene in mente è vedere come le squadre passano in tribuna.
Asse X - mese, a partire dal 01.01.2017. Asse Y: il numero di squadre che hanno superato la tribuna.
Immagine
Anche un'analisi superficiale mostra che questo tipo di grafico è completamente inutile, perché non riflette un'immagine oggettiva: la stessa squadra fa molte assemblee e passa allo stand più volte all'anno, e questo non è visibile sul grafico.
Ad ogni modo, non è chiaro come analizzare un grafico del genere e cosa significhino tutti questi alti e bassi. In breve, una comune metrica inutile come il traffico del sito web.
OK. Proviamo a calcolare la durata media della sosta tramite i comandi:
Immagine
“Che buon programma!” - ha esclamato il mio interlocutore quando ha visto questa immagine sullo schermo.
- Tutto è chiaro: il team finanziario è il migliore e il supporto tecnico è il peggiore. Il tempo medio per il passaggio allo stand è di 3 mesi. Bellezza! Organizzeremo un concorso e daremo un bonus per l'accorciamento del tempo per il passaggio allo stand
- Eeeee…. Aspetta aspetta. Evidentemente c'è qualcosa che non va...
- Cosa potrebbe esserci che non va? Tutto è fantastico! Esattamente quello che serve
Ed è qui che l'analisi di coorte si è mostrata in tutta la sua gloria. Una vista tipica della tabella che mostra il tempo dello stand che passa per coorti:
Immagine
Sono sicuro che non crederesti nemmeno a un tavolo del genere. Ma nonostante l'apparente incomprensibilità, la tabella apre un vero e proprio nuovo universo di metriche e mostra l'immagine sotto una luce completamente diversa. Si scopre che il team "peggiore", il supporto tecnico, è in realtà uno dei migliori front-runner che ha ridotto il tempo di viaggio dello stand di oltre il 100%:
Immagine
Come puoi punire per questo? Sì, per questo è necessario premiare!
La solida contabilità mediocre in realtà funziona molto male, peggiorando costantemente i suoi risultati:

E il "migliore" team finanziario ha aumentato il tempo così tanto che il valore della prima colonna non è visibile dietro il secondo notevolmente aumentato:

Ma questo cambia completamente l'intera immagine! Capisci ?! Completamente! Tutto diventa esattamente il contrario, sottosopra. Questo, si scopre, è dove si nasconde l'imboscata.
Come puoi vedere, la "media per l'ospedale" riflette un'immagine distorta del mondo completamente errata, che, in linea di principio, non può essere utilizzata per prendere decisioni manageriali. In linea di principio, non può. Ma le coorti, al contrario, danno la risposta desiderata: se le prestazioni di squadre specifiche stanno migliorando o peggiorando e di quanto.
Sì, forse non rispondono alla domanda chi è il migliore, ma hai bisogno di saperlo? ..
Ecco perché l'analisi di coorte è il futuro adesso. Questo è esattamente ciò che deve essere implementato ovunque ci siano misurazioni, metriche e grafici.
Unisciti a me nel team di analisi di coorte! E buona fortuna per il tuo lavoro.
PS: È stato bello vedere le mascelle cascanti degli interlocutori quando si sono ripresentati.